Home

Login



Font Size Changer

Mostra IP Utente


Warning: file_get_contents() [function.file-get-contents]: php_network_getaddresses: getaddrinfo failed: Name or service not known in /web/htdocs/www.alfadixit.com/home/modules/mod_showip/browser.php on line 769

Warning: file_get_contents(http://api.hostip.info/?ip=54.224.18.114) [function.file-get-contents]: failed to open stream: php_network_getaddresses: getaddrinfo failed: Name or service not known in /web/htdocs/www.alfadixit.com/home/modules/mod_showip/browser.php on line 769
Il tuo IP: 54.224.18.114
Hostname:
ec2-54-224-18-114.compute-1.amazonaws.com

Sistema Operativo: Search Bot
Browser: unknown unkno
Ubicazione:

Sulla sentenza Thyssen Krupp PDF Stampa E-mail
Scritto da Alfa CD   
Sabato 23 Aprile 2011 08:26
Sicurezza del lavoro, responsabilità sociale e delle aziende.

Sicuramente la sentenza è severa, molto severa. Da manager e, per giunta, con tutte le deleghe alla sicurezza, sono anche un po’ preoccupato. L’idea che un incidente, per quanto serio e grave, sia giudicato “doloso” mi sembra un po’ punitiva.  Questo è però il responso della corte di Torino sul caso Thyssen Krupp, che, per certi versi, ritengo  esemplare e sul quale, passato il clamore mediatico, mi sento di fare qualche  riflessione. Certamente negli ultimi anni abbiamo tutti preso maggior coscienza della centralità della persona e della sicurezza nella società e nell’industria.

Chi come me, ormai da anni, si occupa di operations  sa bene che, forse a seguito di una normativa più puntuale ed esigente, o forse per una naturale maturazione professionale e sociale, le cose sono cambiate parecchio, almeno nei gruppi industriali di certe dimensioni.  La statistica dice che gli incidenti in Italia sono calati negli ultimi sette anni del 34% e  del 18% dal 2003 al 2007, qualche punto in più della media europea. Sta di fatto che da noi, oggi, esiste all’interno delle aziende un’organizzazione...
Ultimo aggiornamento Lunedì 26 Settembre 2011 06:49
 
RaiSet, c’era una volta la televisione PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 14 Luglio 2011 12:30
La colonizzazione della televisione pubblica da parte del potere politico pone seri problemi di democrazia in qualunque paese. Figuriamoci nel nostro.  Riflessioni sparse dell’uomo della strada.

Che l’informazione in Italia sia faziosa, se non addirittura falsa, non è certo cosa nuova. E noi siamo d’accordo anzi, ci sentiamo di dire che l’uomo della strada ha ormai definitivamente “mangiato la foglia”, ha capito cioè che esiste una precisa strategia politica da parte del partito di maggioranza per stuprare il paese, per piegarlo a interessi personali, una piovra fatta di corruzione, violenza, discredito, fatta di una politica sporca e impregnata di illegalità ma ha soprattutto capito, il cittadino, che il cardine del...
Ultimo aggiornamento Domenica 20 Gennaio 2013 20:56
 
Il giorno di Karol PDF Stampa E-mail
Scritto da Alfa CD   
Sabato 30 Aprile 2011 09:43
Riflessioni di un credente “difficile” su Giovanni Paolo II e sulla fede.

Per chi come me abita un mondo scientifico, profondamente razionale, parlare di fatti religiosi non è facile. Ma quando si sente il desiderio di farlo è perché la pulsione è forte, irresistibile, perché il magma ribollente dell’inconscio zampilla da ogni dove perforando lo strato spesso della logica. Per noi la fede non scorre liscia, lineare, come un fiume tranquillo di moto laminare ma è tortuosa, difficile, a volte incerta, per nulla scontata, è piuttosto una conquista. O forse sarà perché Giovanni Paolo II  ha caratterizzato con i sui ventisette anni di pontificato una bella parte della mia vita. Forse perché quelli della mia generazione...
Ultimo aggiornamento Giovedì 22 Settembre 2011 07:10
 
Il camaleonte e il caimano PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 23 Giugno 2011 14:48
Dopo il raduno di Pontida la Lega riparte con poca convinzione ai vertici e molti dubbi fra i sostenitori. Proviamo a capire perché.

Come da copione la montagna ha partorito il topolino. Dopo tanti tuoni e fulmini dei responsabili della Lega contro il governo, accusato della sconfitta elettorale, il cielo di Pontida ha portato qualche gocciolina striminzita, altro che l’annunciato tsunami. Niente di nuovo insomma, solo l’dea di spostare qualche ministero nelle città del nord, qualche invettiva per la guerra di Libia, e una sorta di out out a Tremonti sulla riforma fiscale. Tutto qui. Di costi del sistema, lavoro, crisi, rilancio dell’economia, in altre parole di azioni serie neppure l’ombra, con buona pace del popolo leghista...
Ultimo aggiornamento Mercoledì 07 Settembre 2011 16:06
 
Caro Roberto Saviano c’è qualcosa di molto peggio della “macchina del fango” ed è “la macchina del consenso". PDF Stampa E-mail
Scritto da Alfa CD   
Martedì 08 Marzo 2011 13:30
Sul concetto di democrazia,  fra coercizione dei regimi totalitari e coercizione sociale dei media. La fabbrica del consenso e la “cattiva maestra televisione”.

Assistiamo in queste ultime settimane alle pesanti vicende dei paesi del nord Africa. Difficile capire dove si andrà a finire, in bilico fra democrazia e fondamentalismo.  Per non parlare poi della Cina, una bomba ad orologeria regolarmente innescata. Stiamo vivendo un punto di svolta della storia che, probabilmente, cambierà la geopolitica del Magreb e ci fa tornare alla memoria copioni già visti. Viene da chiedersi quali possano essere le cause che portano, in alcuni momenti della storia, popoli che fino ad allora avevano manifestato solo qualche insofferenza, a...
Ultimo aggiornamento Venerdì 09 Dicembre 2011 13:22
 
La sartira di Alfadixit PDF Stampa E-mail
Scritto da Alfa CD   
Domenica 15 Maggio 2011 20:36
Nella sezione di satira proponiamo tre vignette:

 La prima sui colloqui bilaterali del G8 in Francia.

La seconda è realitiva alla vicenda Strauss Kahn. Il titolo è "l'ingenuo Dominique"

La terza è invece prende di mira i  telegiornali della RAI. Nella edizione delle 20.00 di ieri 20 Aprile 2011 infatti, per errore, nella messa in onda di un servizio da Lampedusa, la didascalia riportava la scritta "l'Ampedusa", con l'apostrofo. Ecco quindi come la satira di alfadixit.com ha visto l'episodio. La vignetta è stata pubblicata anche da Agoravox Italia.



Più seria è invece la questione dell'informazione sulle reti della RAI che, specialmente negli ultimi anni, si sono purtroppo avvicinate molto come stile alle reti Mediaset...
Ultimo aggiornamento Venerdì 17 Giugno 2011 10:21
 
Cristiani e Politica PDF Stampa E-mail
Scritto da Alfa CD   
Domenica 03 Aprile 2011 12:57
Considerazioni di un cittadino che cristiano lo è davvero, sul tentativo di accomunare la morale cattolica ai comportamenti indegni della politica.

Se ancora ce ne fosse bisogno, la presa di posizione degli ambienti di area cattolica è netta. La figura del presidente del consiglio è inadatta al paese.  Famiglia Cristiana lo ha ribadito nel numero di Ottobre 2010 definendolo “in uno stato di malattia”. Certamente non c’è bisogno di suggerimenti per essere d’accordo, bastano la coscienza e la comune morale. E pensare che si vuole addirittura spacciare tutto ciò come persecuzione o accanimento. Continua il settimanale dei Paolini  “stavolta non si può parlare di complotto giudiziario, o tanto meno poliziesco”. Di certo...
Ultimo aggiornamento Sabato 07 Maggio 2011 08:12
 
La Grandeur de la France. Aggressivité, Rapacité, Egoisté. PDF Stampa E-mail
Scritto da Alfa CD   
Domenica 03 Aprile 2011 19:29
La verità francese sui concetti di Fratellanza, Uguaglianza e Libertà.

Se i francesi hanno delle qualità certo la simpatia, fra queste, non spicca. L’atteggiamento un po’ supponente, il guardare tutti dall’alto in basso, la grandeur insomma,  certo non attrae. Cos’abbiano poi da vantare nessuno lo sa’, forse neppure loro, ma sta di fatto che l’intera nazione è da sempre impregnata di un nazionalismo molto spinto, prossimo allo sciovinismo. Ma dopo il comportamento tenuto a seguito degli eventi del nord Africa, l’ago della bilancia comincia a propendere per l’antipatia aperta. La rapace rapidità con cui il comandante in capo Sarkò ha inviato gli aerei in Libia ha lasciato tutti esterefatti.

Qualche bontempone ha...
Ultimo aggiornamento Mercoledì 07 Settembre 2011 16:10
 
E la Fiat va, .... in America PDF Stampa E-mail
Scritto da Alfa CD   
Giovedì 31 Marzo 2011 21:09
Purtroppo sarà inevitabile. Marchionne lo ha già fatto trasparire ad una convention USA dei mesi scorsi mentre, a seguito di una nota Reuters della scorsa settimana sull'argomento, ci si è trincerati dietro un laconico “nulla è deciso” ma si è anche aggiunto che “due entità legali che coesistono, quotate in due mercati diversi, porranno evidentemente una questione di governace”. Intanto la fusione fra Fiat e Chrysler potrebbe essere questione di poco, forse entro l’anno a seguito della restituzione del prestito concesso dal Governo USA. Si sta lavorando con Goldman Sachs, Morgan Stanely e con investitori interessati all’operazione ed inoltre si vocifera di una quotazione in borsa di Ferrari. Nei prossimi anni questa...
Ultimo aggiornamento Venerdì 15 Aprile 2011 07:01
 
Chi fa cultura avvelena anche te, digli di smettere. PDF Stampa E-mail
Scritto da Alfa CD   
Martedì 15 Marzo 2011 17:18
Come pianificare oggi la completa scomparsa della cultura nella società di domani.

Non capisco perché tanta indignazione, tanto clamore. I pesanti tagli al fondo unico dello spettacolo e alle risorse per la scuola erano del tutto prevedibili, sono i due lati della stessa medaglia, parte cioè di un modello preciso di sviluppo che prevede la sistematica emarginazione della cultura dalla collettività. Credo che sia sotto l’occhio di tutti come il degrado dei valori e della valenza culturale sia stata caratteristica distintiva della nostra società negli ultimi decenni. Un degrado che coinvolge l’intera sfera sociale, dei media, e personale. Ma ciò che maggiormente preoccupa sono i meccanismi del sistema, dalle strutture di governo...
Ultimo aggiornamento Mercoledì 07 Settembre 2011 16:12
 
E le stelle stanno a guardare PDF Stampa E-mail
Scritto da Alfa CD   
Martedì 22 Marzo 2011 11:41
Non è purtroppo solo il titolo di un film ma anche il triste riassunto della situazione industriale di un paese lasciato alla deriva. Il nostro.

Egr. Sig. Carlo Chionna

Ho atteso qualche giorno affinchè calasse il polverone mediatico sollevato da quanto pubblicato sul Corriere, prima di inviarle questa mia, così tanto per scambiare qualche opinione da uomo della strada, quale sono.

Innanzitutto la ringrazio di cuore per l’urlo di dolore, finalmente reso pubblico, per una situazione di inaccettabile incuria in cui versa, non solo il settore della moda, ma l’industria italiana intera. Grazie per il coraggio della provocazione e per la passione alla vicenda che traspare da tutti i pori della pagina. Devo dirle che, pur essendo...
Ultimo aggiornamento Mercoledì 13 Aprile 2011 16:54
 
Gentile Signora Gelmini, ebbene sono proprio io il “radical chic”. PDF Stampa E-mail
Scritto da Alfa CD   
Martedì 08 Marzo 2011 09:35
Gent. Ministro Mariastella Gelmini

Mi permetto di scriverle perché ho avuto modo di sentire nei ultimi tempi qualche critica, neanche troppo velata, da parte Sua e di esponenti vicini al suo partito, a proposito di coloro che sono scesi in piazza nei giorni scorsi per esprimere il proprio dissenso nei confronti di una situazione sociale, politica, morale, incredibilmente degradata ed inaccettabile per una società che si vuol definire “civile”.  Sono state in pratica liquidate queste persone quasi con disprezzo, come “radical chic”, intendendo, credo, strane specie mai estinte di intellettualoidi, che, con i loro maglioncini di cachemire, alla Marchionne, si sono ritrovati seduti al Palasharp di Milano ad ascoltare Eco...
Ultimo aggiornamento Lunedì 02 Maggio 2011 19:01
 
Lettera denuncia del sindacato "tronisti" all'on. Carfagna. Siamo discriminati. Anche noi vogliamo essere "escort". PDF Stampa E-mail
Scritto da Alfa CD   
Domenica 06 Marzo 2011 09:02
Att. On. M. Carfagna - Ministero Pari Opportunità  -  Roma.

Oggetto. Violazione della  norme sulle pari opportunità concorso per “escort”.

Gent. On. Carfagna

In qualità di rappresentate di un folto gruppo di “tronisti” riuniti nell’albo professionale denominato “Superior Intellicence” registrato presso il tribunale di Arcore in data 1/4/2006, sono con la presente a denunciare un eclatante caso di violazione della Legge 610 delle pari opportunità a seguito del bando di concorso  per “escort” pubblicizzato dall’allegato manifesto, reperito su internet, riconducibile ad attività di non meglio precisato  ente governativo.  Benchè non espressamente  citato nel testo, crediamo infatti che, dalla foto riportata...
Ultimo aggiornamento Mercoledì 13 Aprile 2011 10:38
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 Succ. > Fine >>

Pagina 5 di 6